Home

a Franci, 14 agosto 1963

Sirmione, 14 agosto 1963

Cara Franci,

ben tornata! So che al Catinaccio ti sarai riposata e divertita.

Come stai? Volevo ringraziarti della vacanza di Corrado, che e' stato felice di conoscervi tutti. Si e' divertito moltissimo […].

Come sta Maddalena? Ricordami a lei. Ieri e' stato qui Giovanni, compagno di camera di Corrado. Io l'avevo già conosciuto a Milano in ospedale, e la mamma lo ricordava bene.

Senti, Franci: Corrado avrebbe piacere di andare a Varigotti. Sara' possibile? Puoi aiutarlo tu? Scusami se ti disturbo ancora.

In questi ultimissimi giorni sono peggiorata di salute; spero, percio', che la "chiamata" non si faccia attendere troppo. Sono in piedi, anche se mi sento molto stanca. Ti diro', che ho gia' sentito la voce dello Sposo. Sono lenta nelle preghiere, ma offro tutto. Così come sono: Lui, che è generato in me, voglia guidarmi fino in fondo.

Dio benedica tutti voi, fratelli miei, e vi conceda giornate laboriose di fede.

Ti saluto. Buon lavoro. 

Benedetta

a Franci, 9 gennaio 1964

Sirmione, 9 gennaio 1964

Cara Francina,

quando le tue lettere mi sono trasmesse, io dimentico di esserti lontana, perche' ti sento nel mio cuore con l'esatto piacere della tua compagnia. Grazie. Francina, del tuo costante aiuto.

Corradino e' partito sereno per il collegio. Mi ha raccontato della vostra fine d’anno… Mi ha detto come eravate pigiati nella macchina, e di Gianni che correva intorno! Si e' divertito tanto. Carmen e' felice della sua pagella trimestrale.

Come saro' felice quando ti rivedro', Francina d’oro! Ringrazia Maria dei saluti, e ricordami anche a Maddalena.

Francina, ti ho detto, vero, che io amo moltissimo il Signore? E faccio mie le parole del salmo: "Il Signore e' il mio Pastore, non manco di nulla. In erbosi pascoli mi fa riposare, ad acque ristoratrici mi conduce. La tua verga, il tuo vincastro: ecco i miei conforti".

Come amo il Signore, Francina d'oro! Lui, che veramente mi ha sempre custodita. E tutte le volte che L'ho invocato e' accorso ad aiutarmi. Sia benedetto il nome santo, alleluia! Come e' bello avere un Padre nel cielo che ci aiuta, e ci ama piu' di noi stessi, e conosce anche il numero dei capelli del nostro capo!

Francina, non stancarti mai di far del bene: e' tanto bello fare del bene, ed io come vorrei poterlo fare!

Dimmi qualcosa della Giovanna. (Scusami, sai, non e' curiosita').

Ora ti saluto, e spero che il Signore ci fara' incontrare presto. Saluta Adriano. Ciao. Buon studio. Arrivederci.

Benedetta

a Paola, 23 luglio 1963

Sirmione, 23 luglio 1963

Cara Paola,

grazie della lettera, grazie della rosa che hai colto per me e che io ho sentito fra le mani. Sono così contenta che tu sia in vacanza. Riposati e il Signore ti sia sempre accanto. Le bellezze del mondo colpiscono sempre l’uomo perche': "nell'anima di ogni poeta c'e' un po' del Santo e tutti i Santi furono poeti!".

Io sto bene e vedo che il Signore mi ama, perche' mi dona ancora infinite ed inqualificabili cose.

Ciao Paola, guardalo il cielo, e' così bello, che pare il manto celeste messo per celia in attesa di aprirsi per farci entrare e vedere la casa di Dio, e ringraziaLo in ginocchio il Signore, tu che puoi vedere le cose belle che Lui ha creato!

Arrivederci. Buone vacanze, ciao.

Benedetta

a Paola, 28 agosto 1963

28 agosto 1963

Cara Paola,

sono in ritardo? Scusami, ma non ti ho dimenticata, ho voluto in questi ultimi giorni ritirarmi un po' in preghiera, per attingere forza.

Ti sono grata per essere venuta a trovarmi. Vi sentivo attorno al mio nido e tutti uniti a me nella preghiera. Voglio tanto bene a Maria Grazia, vogline anche tu altrettanto.

E Roberto? Come sta? Studia?

Cerca di aiutarlo e di trasmettergli tutta la forza che occorre per camminare puliti nella via del Signore. Volevo anche ringraziarti di essere così buona e gentile.

Io sono abbandonata nel Signore, serenamente. L’abbandono non e' poi così difficile. E' Lui che ci da' forza, e' Lui che ci guida.

Ciao Paola, quando potrai vieni pure, ne saro' contenta.

Arrivederci, buon lavoro.

Benedetta

Informazioni aggiuntive